Windows Phone, il fallimento visto con gli occhi di due ex dipendenti

14 aprile 201817 commenti
Windows Phone, ancora oggi, rappresenta una ferita aperta per Microsoft che, nonostante gli sforzi, non è riuscita nel tentativo di contrastare gli altri giganti del mercato mobile.

Un rimpianto chiamato Windows Phone

Nei giorni scorsi, a prendere parola in merito sono stati alcuni ex partecipanti al progetto.

Leggi anche Microsoft presenterà uno smartphone pieghevole nel 2018?

Brandon Watson, responsabile del rapporto con gli sviluppatori Windows Phone, poi passato ad Amazon, ha scritto su Twitter:

“Windows Phone è morto perché era impossibile battere Google o Apple senza che produttori ed operatori lo adottassero. Abbiamo ottenuto alcuni dispositivi di terze parti e quasi nessun supporto dagli operatori. Non potevamo continuare a buttar via denaro”

Terry Myerson, con un post d’addio condiviso sul proprio account Linkedin, ha precisato quanto segue:

L’esperienza di Windows Phone è stata incredibilmente difficile, guardando indietro sono comunque molto orgoglioso di aver fatto parte del team. I primi telefoni Windows erano basati sulla piattaforma Windows CE, incompleta e progettata per piccoli sistemi embedded, e questo ha creato non poche difficoltà nel suo sviluppo.

Alla luce di queste dichiarazioni, emerge chiaramente ciò che Windows Phone è stato in grado di lasciare: l’amaro in bocca.

  • Ice Queen

    Sapete il vero motivo del fallimento di Windows Phone qual é stato?
    La mancanza di app e di sviluppattori!

    • Sinceramente sa di arrampicata sugli specchi… Microsoft che si ritrova ad abbandonare un progetto per mancanza di sviluppatori e relativi problemi al bacino applicazioni?!

      Quanto affermi è la verità, palesata più volte in svariati articoli, però, sinceramente c’è da supporre che i motivi siano altri, soprattutto di natura economica, evidentemente non avevano intenzione di investire oltre, oppure avevano sottovalutato un certo tipo di impegno?!

      Da un certo punto di vista, mi fa rabbia questa rinuncia, poiché poteva essere una valida alternativa e tutto sommato non andavano male, ho avuto un lumia 950 xl, ottimo dispositivo.

      Però anche questa è storia… Probabilmente è meglio cosi.

      • teob

        Sviluppare app costa e rende poco se non fa successo…uno sviluppatore spende tempo e denaro per fare 2 versioni android e ios. Perché farne una terza su cui sicuramente non c è un ritorno economico ?
        Microsoft poteva fare il salto di qualità quando aveva dichiarato di metter fuori un tool che convertiva le app android x wp in modo veloce e semplice…. Non si è mai visto mai sto tool. Peccato veramentee w10 sul 950 va veramente strabene

        • Condivido pienamente… Riguardo al presunto “tool” di Microsoft, credo che avrebbero dovuto affrontare un certo tipo di oneri aggiuntivi, ossia: una parcella a parte per i diritti inerenti alle applicazioni da prelevare e modificare.
          Evidentemente il loro budget (deciso a priori) non prevedeva ulteriori modifiche al rialzo, poiché il successo e un eventuale ritorno era incerto?!

          N.B questa è la mia personale ipotesi e come tale lascia il tempo che trova.

          Quello che disorienta è la capacità tecnica insieme alle risorse specializzate, che in Microsoft certamente non mancano.

  • Enrico

    Non c’entra nulla con l’articolo ma è l’ennesima volta che l’app di androidiani mi apre gli articoli in questo modo costringendomi ad usare la versione web dato che neanche fa fare lo zoom https://uploads.disquscdn.com/images/18d038725ec1e64c3179ac5e7b8a656ab48bac92e3c137c6458bcc48083de447.png . C’è un modo per risolvere?

    • cesco

      Anche io ho lo stesso problema che risolvo solo in parte leggendo l’articolo in landscape ruotando il telefono.

    • Nico Petilli

      Scusa per il disagio Enrico, risolveremo presto. Hai pienamente ragione!

      • Enrico

        Grazie!

    • Gio962

      provata e subito disinstallata non funziona!!

    • trinitron1

      Io non leggo nulla se non ho il sito web in desktop. Forse sono malato io, ma non capisco bene la necessità di avere una App per ogni cosa di mio interesse

      • Enrico

        È tutta una questione di comodità. In primis con un’applicazione non ho pubblicità invadenti come pop up e cose simili, il testo è formattato esattamente per la dimensione del mio schermo e non ho bisogno di fare zoom vari, ho tutto organizzato secondo sezioni di mio interesse ed è molto più rapido leggere e trovare le notizie che più interessano in quanto sono subito pronte all’apertura, infine mi basta un click per accedere all’applicazione anziché: entrare nel browser, cercare il sito, cliccare sul risultato di ricerca e scorrere le pagine per trovare l’articolo d’interesse.
        Inoltre leggere un sito desktop su uno smartphone obbliga a fare zoom costanti e scorrere in tutte le direzioni per poterci leggere qualcosa, in una parola: scomodo.
        Ovviamente tutto ciò è soggettivo.

        • Ice Queen

          Hai ragione,se c’é l’app ed é più comoda perché doveei usare il browser dello smartphone o il Pc per leggermi le notizie?

        • lonewolf1061

          “Inoltre leggere un sito desktop su uno smartphone obbliga a fare zoom costanti e scorrere in tutte le direzioni per poterci leggere qualcosa, in una parola: scomodo.” per non dover scrollare in tutte le direzioni dopo aver fatto uno zoom puoi usare Opera che ha il “text reflow” e che reincolonna automaticamente il testo…comodissimo, lo uso da anni..

          • Enrico

            Hai ragione ma mi risulta scomodo in quanto uso già altri due browser che non hanno questa opzione e aggiungerne un terzo solo per non usare un’applicazione mi sembra da matti 😅

    • Ice Queen

      Stessa cosa che succede anche a me,con molti articoli e da molto tempo ma non devi segnalarla qui.
      Devi andare nel forum nella sezione dedicata all’app,pensa che io avevo segnalato un problema nell ‘inviare i PM con l’app,credi che abbiano risolto?

      • Enrico

        Ah ecco, non lo sapevo per questo ho scritto direttamente qui. Speriamo possano risolvere perché è un peccato dato che gli articoli che pubblicano spesso mi interessano.

  • Teo

    La vera morte è avvenuta con wp 10 dove mi.sono ritrovato con uno store cimitero dove gli sviluppatori gia da tempo avevano abbandonato Windows mobile. Zio bill e il suo baraccone non hanno voluto.sborsare soldi quwsta è la verita..