Smartphone: una supremazia che oscura Notebook e PC

21 settembre 20162 commenti
Smartphone: non serve un genio per capire quanto tali dispositivi, con il passare del tempo, siano stati in grado di rimpiazzare (almeno in parte) i classici utilizzi che, fino a qualche anno fa, venivano compiuti affidandosi esclusivamente a PC e notebook.

Gli smartphone dominERANNO il mercato?

smartphone pc notebookDando un’occhiata agli ultimi report di comScore ci accorgiamo di come la crescita degli smartphone non accenni assolutamente ad arrestarsi (seppur in percentuali più basse rispetto al passato), a differenza di quanto avviene in riferimento a computer e portatili tradizionali: la comodità d’utilizzo di questi device e l’innovazione che ruota intorno alle applicazioni hanno letteralmente orientato il settore verso il mondo della telefonia mobile.

smartphone pc notebook 2

La fascia d’utenza che, ancora oggi, mostra una predilezione verso PC e notebook è quella degli over 65, a differenza del pubblico più giovane che preferisce rivolgere i propri acquisti ai moderni smartphone. I produttori stanno tentando di sviluppare soluzioni all’avanguardia, come i convertibili e i 2 in 1; tuttavia, questi ultimi faticano a lasciare un’impronta decisa in tale contesto.

  • Mattia Mazzei

    Chi aveva reale necessità del PC prima lo usa anche ora. È innegabile comunque che grazie ai dispositivi mobili la fetta di persone che si è informatizzata è decuplicata ad una frazione del prezzo richiesto prima. E ne paghiamo ogni giorno le conseguenze😂

  • ALex

    Esperienza personale: il portatile lo uso per l’università ed è insostituibile per molti degli usi che ne faccio io con uno smartphone. Il laptop lo uso meno, lo sostituisco più di rado e quindi nello stesso arco di tempo compro più smartphone che computer ma se li dovessi distinguere in base all’importanza degli usi che ne faccio, vincerebbe il laptop in modo netto! Lo smartphone è indubbiamente più comodo da trasportare, ma elaborare dati anche solo con Excel da smartphone per me non ha la stessa comodità.